Gita di dicembre pt.1

Il 16 e 17 dicembre 2010 c’è stata la gita di fine semestre degli studenti post-laurea del dipartimento di storia dell’arte dell’Università Nazionale di Seoul, e convengo che questa frase è in effetti gravata da un eccesso della preposizione “di”, ma, tant’è, il periodo introduttivo va concludendosi quindi direi che possa andare bene anche così.

Ma dicci, Marco, dove siete stati questa volta? Dunque, dopo che la gita del dicembre 2009 ci portò in una freddissima Kyŏngju dove, tra le altre cose, ebbi la fortuna di entrare all’interno del Sŏkkuram [1], la meta di quest’anno è stata…(rullo di tamburi)…la celebre città di Tongyŏng!

Tongyŏng, ridente cittadina di mare sita nell’area più meridionale della regione del Kyŏngsangnam,  in realtà al di fuori della penisola coreana è ovviamente del tutto sconosciuta. La sua fama nazionale è dovuta essenzialmente al fatto che, nel 1592, le sue acque furono il teatro della battaglia navale che determinò, nel lungo termine, il definitivo fallimento della missione militare del Giappone di Hideyoshi in Corea e la fine dei suoi sogni di espansione sul continente[2].

Di conseguenza, molti sono i monumenti che, nella città, commemorano tale evento e, soprattutto, la figura di Yi Sunsin, il comandante della flotta coreana e effettivo artefice della summentovata vittoria coreana.

Vista l’ora tarda in cui sto scrivendo, tuttavia, i dettagli della gita sono rimandati al prossimo intervento che, idealmente, verrà pubblicato domani alla stessa ora! Non perdetelo!

Una panoramica della città, una foto scattata con impareggiabile perizia


[1] Detta così potrebbe forse non sembrare una gran cosa, ma se si considera che è dalla metà degli anni ’70 che l’accesso all’interno del tempio non è consentito ai visitatori, credo che la mia esperienza assuma una dimensione tutta nuova *_*

[2] almeno fino alla fine del XIX secolo, ma questa è un’altra storia, come diceva la nonna nei video di educazione sessuale che si guardava alle elementari.

3 Risposte to “Gita di dicembre pt.1”

  1. Aspettiamo con ansia la seconda parte.

    (Ho deciso di commentare ogni tuo post scritto in lingue a me conosciute così da farti scalare la classifica dei blog più commentati.)

  2. E’ cosa buona e giusta, o donna da sposare, perché a me porterà la fama e la gloria che merito e bramo e a te permetterà di assicurarti un posto in paradiso.

  3. […] connesse alla figura di Yi Sunsin, che se non sapete chi è significa che non avete ancora letto la prima, imperdibile parte di questo diario di viaggio e ciò non è assolutamente un bene. Innanzitutto abbiamo fatto tappa al […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: